GIUSEPPE CASELLI - Arte Antiquariato Musetti
9
product-template-default,single,single-product,postid-1533,theme-bridge,bridge-core-1.0.6,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

GIUSEPPE CASELLI

1.000,00

GIUSEPPE CASELLI (LUZZARA, 1893 – LA SPEZIA 1976, ) Marina ligure, olio su cartoncino, DIMENSIONI OPERA cm 40 x 50, entro cornice. Allievo di Felice del Santo e di Antonio Discovolo, fin dal 1913 ha frequentato Lorenzo Viani. Dal 1915 al 1918 è stato prigioniero della Prima Guerra Mondiale e pare possibile che durante la sua prigionia abbia incontrato Egon Schiele che operava a Vienna negli stessi anni nel Museo di Storia Militare. Ha compiuto gli studi artistici all’Accademia di Belle Arti di Firenze, alla scuola del nudo. La sua pittura è passata dalle prime esperienze divisioniste d’inizio secolo ad un espressionismo tutto personale, tangente ai movimenti austriaci e tedeschi, ma influenzato anche dalle frequentazioni di Lorenzo Viani con tutto il suo repertorio di personaggi sofferenti e disperati.

Categorie: ,
Descrizione

GIUSEPPE CASELLI Marina ligure

Giuseppe-Caselli

Marina ligure, olio su cartoncino,
DIMENSIONI OPERA cm 40 x 50

Caselli ha dipinto nella sua lunga carriera migliaia di marine del golfo della Spezia e delle Cinque Terre, piazze, strade e quartieri della vecchia Spezia e, soprattutto, i ricordi della prigionia, le baracche e i compagni di guerra. I suoi dipinti sono oggetto di un fervido collezionismo locale, oltre che regionale e nazionale. Con lavori di aeropittura, nel 1933 espone al «Premio del Golfo» organizzato da F.T. Marinetti. Ha partecipato a numerose mostre dedicate al Golfo della Spezia nell’immediato dopoguerra e poi tra il 1959 e il 1961. Tra le personali, tutte a La Spezia, nel 1959 alla galleria Adel, nel 1971 alla galleria Minotauro, nel 1981 al Centro Allende che gli ha dedicato una mostra antologica postuma. È attivo l’Archivio Giuseppe Caselli, costituito nel 2016 da Starté, associazione culturale di La Spezia, di cui fa parte anche Francesco Vaccarone, artista spezzino e allievo di Caselli.

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GIUSEPPE CASELLI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *