Rontini Ferruccio (Firenze 1893 - Livorno 1964) - Arte Antiquariato Musetti
9
product-template-default,single,single-product,postid-589,theme-bridge,bridge-core-1.0.6,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Rontini Ferruccio (Firenze 1893 – Livorno 1964)

1.200,00

Cod: 195959
Rontini Ferruccio (Firenze 1893 – Livorno 1964)
Autore : Rontini Ferruccio
Epoca: Anni 10
Restauri: ottimo stato di conservazione

Categorie: ,
Descrizione

Autore : Rontini Ferruccio (Firenze 1893 – Livorno 1964)
Prezzo : Contattare
Rontini Ferruccio (Firenze 1893 – Livorno 1964) – Interno
Epoca : Primi del Novecento
Rontini Ferruccio (Firenze 1893 – Livorno 1964) bellissimo dipinto ad olio su tavola raffigurante un’interno

Misure tavola : larghezza cm 35 x altezza cm 22

Misure con cornice : larghezza cm 51 x altezza cm 39

Firmato e datato 1916 in basso a destra

Rontini Ferruccio (Firenze, 1893 – Livorno, 1964)

Ferruccio Rontini è stato un pittore toscano. Si diplomò presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze e fin da subito si dedicò alla pittura dal vero di paesaggi naturali. A Livorno conobbe Ugo Manaresi e Renuccio Renucci e nel 1919 si stabilì in Maremma, dove realizzò le sue prime opere con scene di campagna, boscaglie, casolari, mandrie. Nel 1920 divenne uno dei fondatori del Gruppo Labrico e nello stesso anno espose in varie mostre in città. Seguirono altre mostre personali a Livorno e in altre città del nord Italia, che ottennero molto successo. Nel 1952 vinse il premio nazionale Trieste. Alcune sue opere si trovano nella Pinacoteca del Museo Napoleonico di Porto Ferraio. Poco dopo il 1950, aiutato dal figlio Giulio, apre a Livorno in Via Mayer, un proprio studio per tenere un contatto più diretto con il pubblico e far conoscere le sue nuove creazioni. Fu prevalentemente il figlio Giulio a curare le mostre che Ferruccio Rontini tenne dagli anni 50 fino alla morte, tra le quali citiamo l’esposizione avvenuta presso la Galleria Galli di Pisa nel 1956, quella presso i locali della Galleria Cocchini di Livorno nel 1957 fino all’ultima mostra alla Galleria Manetti di Piacenza nel 1963

Il 25 settembre del 1964 il Professor Ferruccio Rontini muore improvvisamente.


CONTATTI

Per ulteriori informazioni contattateci ai seguenti numeri:
Sig. Renato 328/7565328
Sig. Antonio 339/2411452
0585-283390

Periti ed esperti d’arte e antiquariato
C.T.U Tribunale
certificato di garanzia su ogni mobile e dipinto
Cavaliere – Renato Musetti Maestro Artigiano – Antonio Musetti Carrara (MS) 54033 Vicolo Mazzini 2 – Via Manzoni 6

Albo PERITI ESPERTI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI MASSA CARRARA numero 372 -382

Albo TRIBUNALE DI MASSA CARRARA numero 55 categoria Estimatori

Albo MAESTRO ARTIGIANO TOSCANA – RESTAURO MOBILI ANTICHI
www.musettimobiliantichi.it
www.tribunaleperito.com
www.ebay.it/str/fratellimusettiarteantiquariato
www.musettimobiliantichi.it
www.ebaystores.it/fratellimusettiarteantiqu
www.valutazionearredamento.com

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rontini Ferruccio (Firenze 1893 – Livorno 1964)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *